Utorrent Rallenta la Connessione ad Internet, Guida

Utorrent-Rallenta-la-Connessione-ad-Internet-Guida

Uno dei problemi maggiori che si ha quando usiamo la tecnologia p2p dei torrent con qualsiasi client, è che proprio il client torrent rallenta la connessione ad internet. La prima domanda nasce spontanea, Perché succede questo? Emule non ha questi problemi! La risposta a questa domanda è molto semplice, con Emule non si raggiungono certe velocità di download. Oggi cercheremo di darvi notizie sulla banda disponibile (sempre limitata!), velocità di download, upload, ma soprattutto fornire una guida per risolvere questo problema.

Per prima cosa, diciamo che qualsiasi client torrent rallenta la connessione ad internet, questo perchè capita molto spesso che il client consumi tutta la banda disponibile, ricordiamo che la banda offerta dai nostri operatori è sempre limitata e soprattutto non corrisponde mai a quella dichiarata dal nostro fornitore.

Ogni volta che apriamo il nostro client torrent, si rallenta la connessione ad internet, questo avviene in sistemi operativi Windows, sia con Service Pack 2 che con l’ultimo. Windows per motivi di sicurezza limita le connessioni massime in uscita del nostro PC per evitare facili diffusioni di virus o file infetti. Per risolvere questo problema, ci sono diversi modi.

Per prima cosa possiamo incominciare a limitare il nostro client impostando un valore massimo per le connessioni in upload e download (scelta non molto condivisibile, visto che utorrent dà la possibilità di scaricare velocemente, leggi l’articolo dedicato). Un altro modo per evitare che utorrent rallenti la connessione ad internet è apportare una modifica a Windows, in modo da modificare le connessioni TCP/IP in uscita, che di default sono impostate a 10, utilizzando una patch dedicata in grado di impostare le connessioni in uscita portandole fino a un massimo di 100.

La patch che permette di risolvere questa problema e impedire a utorrent di rallentare la connessione ad internet è disponibile cliccando qui, nella sezione download. L’utilizzo è molto semplice, basta estrarre il contenuto ed eseguire la patch. Si aprirà una finestra DOS e successivamente ci chiederà se impostare le connessioni a 50 oppure premendo C possiamo impostarle a 100, ai successivi messaggi confermare sempre l’operazione. Questa patch modifica i file di sistema tcpip.sys, qualora si presenti un messaggio del Service Pack, mantenere le impostazioni modificate.

Quest’operazione è valida solo per Windows XP, per quanto riguarda Vista è disponibile un’altra pach per aumentare le connessioni in uscita, TCP IP Limit AutoPatch. Ricordiamo che per quanto riguarda sistemi operativi Linux, non c’è bisogno di nessuna modifica, infatti solo Microsoft introduce queste limitazioni nelle connessioni TCP/IP. Per eseguire queste patch bisogna disattivare momentaneamente i nostri software antivirus visto che andiamo a modificare un file di sistema e sicuramente il software riconoscerà questo file come virus.

Oltre a questa soluzione, possiamo utilizzare anche un altro programma che si può definire come un’ evoluzione di questa patch. Stiamo parlando di TCP-Z – TCP Half Open Limited Patcher & Monitor, programma che non necessita di installazione e permette di aumentare le connessioni TCP/IP in maniera momentanea, infatti TCP-Z modifica il file tcpip.sys senza toccare il file originale. Inoltre la modifica è attiva da subito senza riavviare il computer e inoltre offre anche un quadro generale su velocità di download, uoload e connessioni utilizzate. Infine TCP-Z è compatibile con tutti i sistemi operativi Windows, XP, Vista e Seven.

Per aumentare le connessioni TCP/IP in uscita e far sì che utorrent non rallenti la connessione ad internet, scarica gratis Evid4226 oppure TCP-Z.

1 Comment

  1. Mmm… Programmi che aumentano le connessioni tcp ip non è che facciano la differenza.
    Se un pc di una rete, apre u-torrent anche con limitazioni elevate (300 down e 50 up) su una banda da 20 mb (e quindi non saturandola), TUTTA la rete risulta rallentata e ancora non capisco il perchè. Si raggiungono ping di 100 e jitter di 80 su server che si trovano dietro casa.
    Ho porvato sia su rete telecom con normare router, sia su rete fastweb con il suo hub.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*