Sky Go: scaricare, installare ed attivare l’applicazione su Android

Finalmente è disponibile il download per i nostri Smartphone Samsung Android di Sky Go, il programma che consente di vedere, per chi è abbonato a Sky, tutti i canali e programmi sul proprio Android. Il donwload di Sky Go è disponibile dal Samsung App ma purtroppo non è compatibile con tutti i telefoni Android. Innanzitutto per installare Sky Go su Android è necessario avere minimo Android 4.0 (Ice Cream Sandwich) ed uno degli ultimi modelli Samsung.

Inizialmente l’applicazione Sky Go era disponibile solamente per Galaxy Tab 10.1 e 8.9 ma, finalmente, almeno per i possessori di uno Smartphone Samsung, l’applicazione è disponibile per tutti gli ultimi modelli tra i quali il vendutissimo Samsung Galaxy S3.

E’ possibile installare Sky Go per ora sui modelli Galaxy Note II, Galaxy S III, Galaxy Note II, Galaxy S III, Galaxy Note, Galaxy S II.

1– Innanzitutto per procedere dobbiamo essere, come già detto, in possesso di un abbonamento Sky e registrarsi sul Sito Ufficiale.

2– Il secondo step da seguire è attivare l’opzione Sky Go per il proprio Smartphone tramite l’area dedicata al Fai da te Sky.

3– A questo punto procediamo con il Download di Sky Go da Questo link, link ufficiale del Samsung App dal quale è possibile scaricare ed installare l’applicazione. Sarà necessario poi, per utilizzare l’applicazione sul telefono, loggarsi con i codici e le password ottenute con i passi precedenti.

Ricordiamo che questa guida è dedicata esclusivamente ai modelli sopra elencati, modelli per i quali Sky ha già trovato un accordo e per i quali Sky Go è completamente compatibile ( sempre che siano aggiornato and Android 4.0 o superiori). Sul Web sono già presenti guide per installare l’applicazione di Sky Go anche sui telefoni non compatibili e stiamo provvedendo ad effettuare una nuova guida per l’installazione di Sky Go anche su telefono Android non Samsung.

Restate sintonizzati!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*