Resident Evil 6: trailer, recensione, data di uscita e gamplay

Sono passati più di due anni da quando Capcom rilasciò nei negozi Resident Evil 5, che colpì per la grafica spettacolare e il gameplay solido e divertente. Ora la famosa software house vuole riprovarci con questo sesto capitolo facendo un brusco cambio di direzione e ritornando alle origini della serie. La prima caratteristica che salta subito all’occhio è l’elevata longevità del titolo, la più alta di qualunque altro predecessore,visto che , per completare le 4 campagne sbloccabili, occorreranno circa 30 ore, senza contare poi il fattore rigiocabilità dato dalla modalità cooperativa online fino a 4 giocatori.

Iniziamo la nostra recensione con il trailer di Resident Evil 6:

Infatti Capcom, in questo titolo, ha voluto puntare molto sulla cooperativa e l’online, punti di forza degli odierni videogames. Parliamo ora della trama. Le 4 campagne offerte da Resident Evil 6 offriranno storie che si svolgeranno in modo parallelo, infatti da una parte avremo Leon S. Kennedy che, passati 15 anni dall’incidente avvenuto a Racoon City, sarà costretto ad affrontare il presidente infettato dal Virus-C, mentre dall’altra impersoneremo Chris Redfield, sotto la minaccia di un attacco bioterroristico. Ci sarà anche una campagna dedicata ad Ada Wong, la più interessante e divertente per trama ed intensità d’azione. Passiamo quindi al gameplay, sostanzialmente invariato se non per qualche piccola novità come il sistema di copertura o l’azione della capriola per fuggire dalle orde di zombie che ci circonderanno.

Va subito detto però che il nuovo capitolo di Resident Evil punterà molto più sull’azione che sull’effetto sorpresa degli zombi, quindi state tranquilli perchè ci saranno ben pochi balzi dalla sedia. Come già detto prima, Resident Evil 6 offre ,in linea generale, un comparto tecnico davvero sorprendente, con dettagli a volte eccellenti per quando riguarda le abientazioni ed i personaggi, ma va sottolineato come, in alcune circostanze, ci si può trovare di fronte ad evidenti cali di texture, rendendo l’esperienza di gioco visibilmente arretrata. Ma questi sono problemi che forse interessano di meno poichè il titolo offre una trama ben congegnata ed avvincente che ripercorre quasi tutta la storia del titolo survival-horror più amato dal pubblico.

Cosa di meglio di un lungo Gameplay per assaporare al massimo la nostra recensione ?

Il titolo è disponibile nei negozi già dal 2 Ottobre su Ps3 ed Xbox360. Una versione per PC del videogioco è già in programma e sarà rilasciata molto probabilmente verso la primavera del 2013. Per quanto riguarda il consiglio sull’acquisto, possiamo dirvi che Resident Evil 6 è una scelta azzeccata per tutti i fan del genere e non, considerando la vastità del titolo ed una storia che ben pochi titoli attuali riuscirebbero ad eguagliare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*