Performance Monitor: monitorare le prestazioni di CPU e RAM con Windows

Monitorare le prestazioni del proprio PC è una buona abitudine per avere sempre a disposizione un sistema reattivo privo di virus e cavalli di troia che rallentano e in alcuni casi rendono l’uso del PC snervante e controproducente.
A partire da Windows Vista, la Microsoft ha messo a disposizione degli utenti un’utility che permette l’analisi delle prestazioni del sistema.
Stiamo parlando di Performance Monitor, uno snap-in MMC (Microsoft Management Console), che permette di monitorare le prestazioni Hardware e software in tempo reale del proprio pc, personalizzare i dati che si vogliono memorizzare nei registri, generare rapporti personalizzati, analizzare le performance del proprio sistema ed infine definire soglie oltre le quali in automatico si generano degli avvisi.

Ebbene si, tutto questo in un tool già presente dentro Windows senza installare alcun programma.

Per avviare questo tool di windows seguiamo i seguenti passi:

1. Facciamo click sull’icona Start di “Windows”.
2. Nella casella di testo “Cerca programmi e file” digitiamo “perfmon”.

Nella schermata che appare abbiamo a disposizione tutte le opzioni principali di Performance Monitor, in particolare in basso nella sezione “Ulteriori informazioni” è possibile accedere alla guida su come utilizzare al meglio questa interessante applicazione.
Andiamo poi sulla voce “Apri monitoraggio risorse”, si aprirà la finestra:

Da questa finestra possiamo controllare tutti i processi attivi in Windows, monitorare la CPU e la percentuale di utilizzo della RAM, verificando quali processi utilizzano più risorse.
Inoltre nella sezione “Memoria” è possibile monitorare la quantità di memoria utilizzata dal processo in esame.
E’ possibile inoltre monitorare i processi che accedono alla rete e quelli che scrivono dai sull’HD.

In conclusione Performance Monitor è un tool completo che nessuno si aspetterebbe di trovare già all’interno del proprio sistema operativo che ci permette, oltre a monitorare la CPU e la RAM, anche di verificare l’eventuale presenza di Virus e Malware dandoci la possibilità di monitorare ogni singolo processo attivo in tempo reale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*