FreeRIP: Da CD ad MP3, Funzioni di ripping avanzate, Editare i metadati nei file MP3

FreeRIP3_LyricsEditor

La musica in formato MP3 è fantastica, ma anche il caro vecchio CD audio ha un suo fascino. E poi chi di noi non ha qualche CD di musica a cui è affezionato? Per fortuna c’è FreeRIP un software veloce e facile da usare per convertire i nostri cari vecchi CD in nuovissime tracce MP3.

Usare FreeRIP è veramente facile: una volta installato e avviato basta inserire il CD nel lettore del PC e usare il menu File->Rilegge il CD per veder comparire l’elenco delle tracce contenute nel CD nella finestra principale di FreeRIP.

Se sei collegato ad Internet FreeRIP interroga automaticamente un database online per recuperare i titoli delle tracce e altri dati sull’album (infatti, salvo rarissime eccezioni, sui CD audio non sono memorizzate queste importanti informazioni).
Le informazioni (dette metadati) vengono visualizzati sui pannelli di destra. Selezionando la tab “Informazioni del CD” si vedranno le informazioni relative all’album, mentre selezionando la tab “informazioni della traccia” verranno visualizzate le informazioni relative alla traccia correntemente selezionata.
Ovviamente è possibile modificare le informazioni e, se lo si desidera, si può usare il menu Etichette Informative->Invia dati a FreeRIP DB per condividere i dati aggiornati con la comunità degli utenti FreeRIP.

FreeRIP3_MainWindow

Una volta aggiornati i metadati si possono convertire le tracce in MP3 semplicemente selezionando le tracce che ci interessano (c’è un checkbox alla sinistra di ogni traccia), e utilizzando il menu Estrai->Estrai le tracce selezionate a file MP3.

Se invece del formato MP3 si preferisce un formato senza perdita di qualità, come il FLAC, basterà selezionare la voce relativa (ma prima è bene verificare che il proprio lettore audio supporti FLAC).

FreeRIP – Funzioni di ripping avanzate

Il procedimento che abbiamo visto è perfetto per convertire un normale album di musica contenente canzoni distinte in brani MP3. Purtroppo alcuni CD contengono brani mixati che sono logicamente divisi in tracce, ma che vanno sentiti senza soluzione di continuità, come ad esempio la musica classica o l’opera, ma anche alcuni album rock o pop (come ad esempio The Wall dei Pink Floyd). Purtroppo i lettori mp3 tendono a inserire un gap di qualche secondo tra una traccia e l’altra rovinando la continuità dell’album. Per ovviare a questo problema FreeRIP offre una funzionalità per estrarre più tracce del CD in un unico file MP3.
Basta selezionare il menu Estrai->Estrazione multi traccia per avere la possibilità di creare un MP3 che contiene più tracce audio.
Se poi si vogliono estrarre solo delle porzioni di traccia, FreeRIP ha anche uno strumento di estrazione di tracce a basso livello che consente di specificare un intervallo di tempo nel CD da convertire in file audio.

FreeRIP – Convertire i file da un formato all’altro

FreeRIP integra anche un comodo convertitore di tracce audio e supporta i seguenti formati di lettura e scrittura: MP3, Wav, Wma, Ogg Vorbis e FLAC.
Il convertitore è facilissimo da usare. Basta attivarlo usando il menu Visualizza->Convertitore, e poi usare il menu File->Aggiungi file da convertire per creare un elenco di file da convertire nel formato che vogliamo. I file da convertire possono essere di qualunque formato tra quelli supportati.
E’ anche possibile modificare o integrare i metadati relativi ad ogni traccia in modo da ottenerli corretti nei file convertiti.
Una volta completato l’elenco basta selezionare il menu Estrai->Converti le tracce selezionate in MP3 (o in qualsiasi formato vogliamo) per avviare la conversione.

FreeRIP – Editare i metadati nei file MP3

Infine FreeRIP offre anche un editor di metadati per i soli file MP3. L’editor è semplicissimo da usare, basta attivarlo dal menu Visualizza->Etichettatore, usare il menu File->Aggiungi file da etichettare. Selezionando ogni traccia si avrà la possibilità di modificare i suoi metadati nel pannello di destra. I dati vengono salvati automaticamente nella traccia.

Scarica Freerip

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*