Come scegliere e proteggere le proprie password

Molto spesso sentiamo parlare di attacchi Hacker, password rubate, account dei social network violati, azioni sospette con i conti bancari etc.
Spesso la causa di tali furti è da attribuirsi alla vulnerabilità dei dati che si possiedono, diminuendone sensibilmente la sicurezza. Con questa premessa Tecnoreview.it è qui per darvi alcuni pratici consigli per rendere il più possibile sicure le vostre password, evitando cosi cattive sorprese.

Questi sono i consigli che vanno dai più banali e scontati ai meno prevedibili ma più efficaci anche tramite l’utilizzo di comodi servizi online che vengono in nostro aiuto:

1) Mai rivelare i vostri dati ad altre persone, soprattutto codici di carte di credito o simili, neanche a coloro di cui vi fidate da anni.

2) Modificare la password in intervalli di tempo regolari, in modo da prevenire ogni furto in caso di possesso altrui di una precedente password salvata.

3) E’ altamente consigliato utilizzare diverse combinazioni che identifichino il Nome Utente e la Password, aumentando la difficoltà di un possibile furto di dati. Inoltre viene consigliato spesso di fare uso di password di almeno otto caratteri (nella maggior parte dei siti viene impostato come limite minimo).

4) Mai salvare i propri dati di accesso su un file di testo o documento Word, anche se quest’ultimo è protetto da password. In questo caso si ha un doppio rischio di dimenticare la password del documento e di non riuscire a recuperare i dati.

5) Cercare di non salvare le password su computer utilizzati da più persone o su un computer che utilizza una rete pubblica. Questo permetterebbe, a chi ha un minimo di esperienza, di prelevare i dati direttamente dalla rete.

6) Cercate di evitare di utilizzare dati personali come dati di accesso Web (date di nascita, nomi, codici di qualsiasi tipo)

7) Modificare, anche minimamente, una password può aiutare sensibilmente la sicurezza. Ad esempio si potrebbe cambiare una lettera da minuscola a maiuscola e viceversa oppure sostituire alcuni caratteri con altri simili (come I al posto di 1, 3 al posto di E ecc.)

8 )Non utilizzare mai frasi o parole facili da identificare, come titoli di film o canzoni, che per voi sono facili da ricordare ma sono molto vulnerabili. Cercate invece di inserire combinazioni anche senza un significato logico, utilizzando caratteri diversi quanto il più possibile (ad esempio una password formata contemporaneamente da numeri,lettere maiuscole/minuscole e simboli richiederebbe un’eternità per essere individuata).

9) Potete utilizzare i seguenti servizi online per testare la sicurezza della vostra password:
Passwordmeter: all’inserimento della password verrà assegnato un punteggio che individua il grado di sicurezza della password .
Howsecureismypassword: qui invece viene stimato il tempo probabile impiegato per hackerare la vostra password

10) Se non avete la fantasia per trovare una password che per voi può risultare sicura, potete affidarvi a questo generatore di password online (viene generata una password casuale di 10 caratteri che potete ulteriormente modificare per aumentare la sicurezza).

In conclusione questo articolo ha lo scopo di seguire ogni utente alla creazione di password sicure ed affidabili,senza il rischio di possibili attacchi di cracking o hacking.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*